Come raddopiare facilmente le vostre vendite

Molti credono, erroneamente, che per raddoppiare le proprie vendite sia sempre necessario raddoppiare i costi di pubblicità. Beh, secondo Donal Daly, CEO in  The TAS Group non è proprio così, ma basterebbero dei piccoli accorgimenti.

Ecco quali:

Pre-Seleziona i tuoi leads con un’accuratezza superiore di almeno il 20%: questo significa predisporre in maniera più adeguata la tua pubblicità ed i movimenti volti all’ottenimento di contatti e clienti. Focalizzando al meglio la vostra attività promozionale eviterai di ricevere richieste da persone che, sicuramente, non sono interessate al tuo prodotto;

Filtra i tuoi leads il 20% più rapidamente:  nonostante il primo accorgimento, non tutti i leads che riceverai potranno trasformarsi in potenziali clienti. Il passo successivo è quindi accelerare questa scrematura eliminando direttamente chi non ha capitale sufficiente per acquistare i tuoi prodotti o non ne ha una seria intenzione;

Finalizza appena il 20% in più delle tue opportunità: mentre duplicare o triplicare le vendite è un obiettivo molto impegnativo, ampliare di appena il 20% le tue vendite non è poi così difficile. Basta osare di più nel vendere i tuoi prodotti invece di aspettare quei segnali che ti trasmettono l’interesse del tuo interlocutore;

Aumenta il valore medio dei tuoi prodotti di appena il 20%: molto spesso, se il tuo prodotto vale, le persone sono disposte ad un acquisto più caro del 20%, purché il servizio offerto nella vendita ne valga la pena (pensate ai prodotti Apple, molto più cari del 20% rispetto alle medie di mercato… ma che qualità con il GeniusBar!).

Ricapitolando, ecco il meccanismo:

  • Prezzo attuale di vendita del vostro prodotto: €100k
  • Dopo aver eliminato del 20% i leads infruttuosi: €120k (migliore utilizzo del tempo)
  • Dopo aver smistato più rapidamente i leads: €144k (migliore utilizzo del tempo)
  • Dopo aver aumentato del 20% la conversione dei leads: €173k
  • Dopo aver aumentato del 20% i margine del prodotto: €207k

Niente male, no?

(fonte Geoffrey James da Inc.com)

(foto: Dave | Flickr)

By | 2016-12-09T18:29:55+00:00 15 marzo 2013|How to..., Leadership|0 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

Leave A Comment