Non Vendere un Prodotto, Vendi un’Emozione

Non Vendere un Prodotto, Vendi un’Emozione

Questo è un segreto di Marketing che ogni grande Brand conosce ed applica, ma che spesso le Start-Up e le attività più piccole tendono a dimenticare. Eppure non serve investire milioni di dollari in uno spot per trasmettere emozioni e sensazioni ai nostri clienti.

La cosa è molto più semplice di quanto si pensi e spesso bastano solo dei piccoli accorgimento e qualche modifica per trasformare una semplice vendita in un’emozione, un’esperienza, in qualcosa che colpisca i nostri clienti tanto da spingerli a condividere la loro esperienza con amici e conoscenti, regalandoci una pubblicità gratuita e delle migliori.

Condividi emozioni che provi

Se vendi un prodotto, provalo. Se proponi un servizio, usalo. Non puoi trasmettere l’entusiasmo giusto ai tuoi clienti se non hai sperimentato tu stesso ciò che proponi. L’entusiasmo genera sentimenti positivi come la fiducia, il benessere e l’apertura, abbattendo la barriera della diffidenza e del distacco.

Fa del tuo negozio il tuo scenario

L’ambiente è importantissimo, sia che tu abbia un negozio, uno studio o un locale. Qualunque sia la tua attività, l’ambiente che circonda i tuoi clienti ne influenza lo stato d’animo e lascia un’impressione, spesso inconscia, che ne condiziona il giudizio. Integra al meglio lo spazio con il brand, i prodotti o i servizi che presti, creando un vero scenario in cui l’esperienza viene vissuta.

Promuovi un’emozione

Basta pensare agli spot di Marchi come Nike o Apple per farsi un’idea precisa di come si associa un’emozione ad un prodotto. Sono esempi di spicco, ovviamente, ma creare una sensazione ed abbinarla ad un Brand è possibile a qualunque livello. Scegliete l’emozione che più si addice al vostro prodotto e fatene un marchio di riconoscimento insinuandola alla base di tutta la vostra comunicazione.

Attiva i sensi dei tuoi clienti

Non limitarti a parlare dei tuoi prodotti, ma falli vivere. Fai sentire la qualità di un tessuto al tatto, assaggiare il gusto di un gelato, provare il tocco di un massaggio o l’odore di un profumo. Se offri dei servizi, attiva l’immaginazione dei tuoi clienti alla certezza di un’assicurazione, alla libertà di un viaggio o alla bellezza della creatività.

Qualunque sia il tuo settore e la proposta che hai da offrire, ciò che cercano realmente i tuoi clienti sono emozioni e sensazioni.

(foto: Andras Pfaff | Flickr)

By |2016-12-09T18:29:48+00:006 settembre 2013|Marketing|2 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

2 Comments

  1. upnews.it 6 settembre 2013 at 20:37 - Reply

    Non Vendere un Prodotto, Vendi un’Emozione

    Questo è un segreto di Marketing che ogni grande Brand conosce ed applica, ma che spesso le Start-Up e le attività più piccole tendono a dimenticare. Eppure non serve investire milioni di dollari in uno spot per trasmettere emozioni e sensazioni ai nos…

  2. […] Ne abbiamo già parlato ampiamente, ma ricordarlo non guasta mai. Fai sempre in modo che chi si rivolga a te viva un’esperienza nell’acquisto di un prodotto o di un servizio. L’emozione è ciò che resta impressa nella mente delle persone molto più di un oggetto. […]

Leave A Comment