3 Motivi per Accettare un “NO”

Ogni volta che ci proponiamo, che proponiamo i nostri prodotti o i nostri servizi è naturale ricevere delle risposte negative. Anzi, molto spesso le risposte negative superano quelle positive e quindi saperle gestire non è diventa un fattore rilevante.

Saper accettare un “NO” come risposta può esserci di enorme aiuto e diventare utile quasi quanto ottenere un “SI”. Molti venditori si vantando di seguire (leggi assillare) i propri clienti nel tentativo di farli prima o poi convincere (leggi cedere …probabilmente o per disperazione o per esaurimento!). Eppure non c’è nulla di più sbagliato, se vuoi creare un’immagine del tuo Brand che sia solida, professionale e duratura.

Ecco 3 validi motivi per accettare sempre un “NO” come risposta:

1. Risparmierai tempo ed energie da dedicare ad altri clienti

Se una persona non è interessata a ciò che hai da proporre, spendere tempo ed energie tartassandola nel tentativo di convincerla ti porterà a solo a trascurare quei clienti che invece ti hanno dato (o potrebbero dare) un “SI”. E’ sicuramente più produttivo dedicarsi a persone interessate alla nostra attività o alla pubblicità che potrà a trovarne probabilmente di nuove!

2. Un “NO” oggi potrebbe essere un “SI” domani

Ci sono molti motivi per cui una persona può darti un “NO” come risposta. Può non essere davvero interessata a ciò che gli stai offrendo, oppure, e questo avviene molto spesso, potrebbe esserlo e non trovarsi in condizione di darti un “SI” anche se volesse. In questo secondo caso l’insistenza è  ancora più distruttiva che nel primo perché non farai altro che creare nel tuo futuro cliente un senso di oppressione (per stargli troppo addosso) e frustrazione (perché vorrebbe accettare la tua proposta, ma non può!) trasformandolo nel futuro cliente di qualcun altro.

3. La professionalità paga sempre…

…e le voci corrono! Chi non è interessato alla tua proposta conosce sicuramente persone che invece possono esserlo! Accettare garbatamente un “NO” invitando magari a riferire la tua proposta ad eventuali interessati può aprire certamente più porte di quanto potrebbe un’assillante insistenza.

Chi non è interessato difficilmente si farà convincere e, anche qualora lo facesse, non rimarrà mai soddisfatto del contatto con voi. Al contrario, accettare un “NO” può portare più opportunità di quante effettivamente si otterrebbero in caso contrario.

(foto: smlp.co.uk | Flickr)

By | 2017-01-30T14:45:16+00:00 9 settembre 2013|How to..., Start-Up|2 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

2 Comments

  1. upnews.it 9 settembre 2013 at 14:40 - Reply

    3 Motivi per Accettare un “NO” | ReStore Blog

    Ogni volta che ci proponiamo, che proponiamo i nostri prodotti o i nostri servizi è naturale ricevere delle risposte negative. Anzi, molto spesso le risposte negative superano quelle positive e quindi saperle gestire non è diventa un fattore rilevante.…

  2. […] una sconfitta, un “FORSE” è una risposta da cui guardarsi bene…  Come abbiamo già detto, è meglio chiudere una trattativa, nel bene o nel male, piuttosto che trascinarcela dietro […]

Leave A Comment