Perché Dovresti Avere un (Buon) Sito Web

Perché Dovresti Avere un (Buon) Sito Web

Molti si ostinano a spendere centinaia di euro in brochure e stampe varie per promuovere la propria attività, con l’intento di dargli anche una parvenza più professionale.

Se ci soffermiamo un momento a pensare a come i nostri clienti vengono in contatto con noi, ci rendiamo conto che sono davvero poche le situazioni in cui la carta stampata ci può essere davvero utile.

Mettiamoci per un secondo nei loro panni: cosa facciamo se abbiamo bisogno di un prodotto o un servizio e non sappiamo dove trovarlo? Semplice, entriamo sull’ormai onnipresente Google e facciamo una bella ricerca. Una volta trovati diversi risultati, iniziamo ad aprirne un po’ per confrontare le varie proposte.

Facendo questo semplice ragionamento viene da sé che la nostra presenza sul web diventa davvero importante perché è quello ormai il nostro vero biglietto da visita. Non solo, ma a differenza di un semplice biglietto, in un sito abbiamo lo spazio necessario ad inserire tutto ciò che ci occorre per presentarci a dovere.

Cosa fare quindi?

1. Realizza un sito web accattivante

Il design è importante! Quando una persona atterra sul tuo sito, ancor prima di leggere i contenuti viene colpito dalla grafica,d ai colori e dalle impostazioni estetiche della tua home.

Non solo, ma è il primo impatto che trasmette all’utente il senso di “professionalità”, “serietà” e “solidità” della tua impresa. Al contrario di quello che molti pensano, il testo è l’ultima cosa che l’utente va a guardare. E dico “guardare” perché quasi nessuno andrà a leggere tutto quello che scriverai.

2. Studia bene i contenuti e la loro posizione

Proprio perché il testo è la parte più trascurata, fai attenzione ai messaggi che vuoi trasmettere nel tuo sito ed elaborali in modo da renderli facilmente leggibili. Usa parole semplici, frasi brevi ed in generale poco testo.

Anche nel tuo sito un’immagine vale più di mille parole, per cui scegli con cura le immagini principali e posizionale nel giusto ordine e nei giusti spazi.

3. Cura l’indicizzazione dei motori di ricerca

Google è affamato ed è alla continua ricerca di nuovi contenuti. Ma per essere ben inseriti ed indicizzati dal motore di ricerca devi dare le giuste impostazioni al codice del sito in modo che Google e gli altri motori leggano le giuste informazioni e ti facciano salire rapidamente nella graduatoria.

Si dice che se non sei nella prima pagina della ricerca è come se non ci fossi e questo, in gran parte, è vero.  Per arrivare nella prima pagina, soprattutto se le parole che ti interessano sono di uso molto comune, può volerci parecchio tempo, ma non ti abbattere. Google ti da la possibilità di “dare una spinta” alla tua indicizzazione con AdWords, un sistema di pubblicità di Google che ti permette, davvero con pochi euro, di comparire in prima pagina sin da subito. Ne vale sicuramente la pena.

4. Rendilo accessibile agli smartphone

Tutti oggi hanno uno smartphone o un tablet che usano sempre più spesso per entrare online e fare ricerche rapidamente. E’ importante quindi avere un sito che sia leggibile e fruibile anche da un dispositivo più piccolo di un pc. Prepara il sito in modo che riconosca il dispositivo a cui è collegato e sistemi di conseguenza il proprio layout in modo da adeguarsi ad ogni schermo e ad ogni dimensione.

5. Fallo conoscere e promuovilo più che puoi

Invece di consegnare una brochure, inserisci il tuo sito in un biglietto da visita ed invita gli interessati a visitarlo. Se vuoi, inserisci un codice QR per i dispositivi più avanzati in modo da permettere un collegamento immediato. Promuovilo, postalo, comunicalo, inseriscilo nella firma delle tue mail ed usa una mail corporativa (non immagini quanti entrino nel tuo sito semplicemente vedendo la tua mail come name@miosito.com).

By |2016-12-09T18:29:46+00:0018 ottobre 2013|How to...|1 Comment

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

One Comment

  1. […] già parlato di quanto sia importante avere un buon sito web. Per insistere sul tema, voglio condividere una infographic realizzata Column Five Media per la […]

Leave A Comment