Il Miglior Modo per Fare Soldi? Non Lavorare per i Soldi

Il Miglior Modo per Fare Soldi? Non Lavorare per i Soldi

Quando qualcuno si rivolge a me molto spesso lo fa con la solita, quasi monotona, domanda: “qual’è la migliore attività da aprire in questo momento?”, ed ogni volta la mia risposta è sempre la stessa: “la domanda giusta da porre è: qual’è il settore in cui vorresti lavorare?”.

Certo, non tutti i settori stanno crescendo allo stesso modo, ed alcuni addirittura sono in forte regressione; eppure ogni settore può essere valido con la giusta idea e, soprattutto, la giusta passione.

La storia ci insegna che tutti i più grandi businessmen di successo hanno iniziato con un’idea, con un sogno da realizzare e molti di loro non puntavano affatto al profitto quanto ad un cambiamento, ad un’innovazione o semplicemente al raggiungimento di un ideale. Se volete una conferma, aprite una biografia di un qualunque nome illustre.

Difficilmente troverete scritto che quella persona ha iniziato semplicemente per fare soldi. Questo perché chi usa questo approccio spesso tende ad usare troppo la testa e poco il cuore. Eppure è proprio la passione per ciò che facciamo che ci spinge a superarci ogni giorno, a raggiungere un risultato e da migliorare la posizione della nostra impresa sul mercato uscendo dagli schemi e raccogliendo il coraggio di lanciarci in una nuova strategia poco convenzionale.

Tutti sanno che la passione è una componente importante del lavoro, ma saperlo non basta. E’ quando si inizia a seguire davvero questo principio che i risultati si cominciano a vedere, il lavoro (anche se duro) si fa più leggero ed i profitti iniziano ad arrivare.

(foto: Fabrice Keck | Flickr)

By |2016-12-09T18:29:46+00:0030 ottobre 2013|Persone|0 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

Leave A Comment