Come Gestire Facilmente i Tuoi Clienti (…Senza Dimenticarne Neanche Uno)

Come Gestire Facilmente i Tuoi Clienti (…Senza Dimenticarne Neanche Uno)

Una delle cose che ho trovato più ostiche quando ho iniziato ad impostare le mie prime attività è stato capire come gestire un numero elevato di clienti senza finire in manicomio. Dopo diversi ricoveri, qualche dimenticanza e (di conseguenza) qualche figuraccia, ho capito che era indispensabile affidarsi ad uno strumento valido che mi aiutasse a gestire i miei clienti in maniera semplice e con tranquillità, evitando peraltro di perdere anche qualche buona opportunità.

Dopo varie ricerche su Google, ho scoperto che esistevano diversi programmi (più o meno preimpostati) che fornivano proprio quello di cui avevo bisogno. Ho scoperto in breve i CRM (Customer Relationship Management). E’ bene usare il plurale perché di piattaforme ce ne sono un’infinità e tutte con caratteristiche più o meno simili (ma non del tutto) per cui diventa davvero difficile capire a quale nome affidarsi …la cosa non è semplice.

Partiamo dall’inizio e cerchiamo di capire cos’è CRM: in maniera drasticamente sintetica, un CRM è software che ti permette di gestire ed organizzare i rapporti che hai con i tuoi clienti creando una scheda personale per ognuno di loro in cui raccogliere lo storico, le mail, i contatti, le telefonate, le note, i documenti scambiati e quant’altro, il tutto in una sola schermata.

Prova a pensare ad un programma che, semplicemente richiamando un nome, ti permette di ricordarti al volo chi è quel cliente, la sua storia, le vostre discussioni, se vi date del TU, o addirittura che faccia abbia (ormai i CRM sono integrati con i Social più diffusi). E’ uno strumento indispensabile.

La scelta del CRM più adatto è cosa ardua, soprattutto perché troverete quello che fa per voi solo dopo averci “smanettato” un po’. Per fortuna, ogni casa ti lascerà un tempo di prova gratuito per poter accedere alla relativa piattaforma e fare qualche simulazione.

Per alleggerirti un po’ la ricerca, ecco alcuni dei CRM migliori sul web:

HighriseE’ un’ottima base di partenza. Molto semplice e contenuto, non ha bisogno di grandi personalizzazioni iniziali ed è alla portata di tutti. Può essere anche un valido punto di arrivo per le attività più piccole.

ZohoUno dei migliori CRM sul mercato, abbastanza semplice da impostare e personalizzare, può servire attività piccole, medie e grandi senza troppi problemi. E’ snello, veloce e completo.

SugarUna valida alternativa a Zoho. Oserei dire quasi che la sceltra tra Zoho e Sugar potrebbe ricadere semplicemente sul gusto personale. Sono vicini anche come prezzo di base.

SaleforceSconsigliato ai più inesperti, è un colosso del settore che serve alcune delle più grandi e diffuse aziende nel mondo. Ha dei costi decisamente più elevati rispetto alle altre firme riportate ma offre anche dei servizi particolari. E’ sicuramente studiato per grandi strutture. Ho preferito riportarlo comunque perché, se impostati una ricerca, spunterà sicuramente fuori.

Due ulteriori consigli: 

  1. Non ti affidate a programmi fatti su misura per voi da un softwarista. Per quanto possa sembrare allettante avere un programma cucito addosso, il costo sarà sicuramente molto più elevato ed il prodotto finito sarà probabilmente pieno di bug. Anche se più rigidi, i CRM online hanno un’altissima adattabilità e sono nel mercato da anni, per cui i bug più grossi saranno stati tutti già corretti.
  2. La base di una buona gestione per ogni CRM sono le attività. Ricorda sempre di avere un’attività programmata su ogni contatto che ti interessa mantenere sott’occhio, altrimenti rischi di perderlo nel mare leads che nel tempo andrai ad accumulare nel tuo database.

Ora non ti resta che aprire un account e riciclare tutte le schede di carta che eravate abituati a stipare nel retrobottega!

(foto: Flооd | Flickr)

By |2017-01-30T14:44:56+00:0024 gennaio 2014|How to...|0 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

Leave A Comment