Vuoi aumentare la produttività? Elimina le Emozioni Negative

Vuoi aumentare la produttività? Elimina le Emozioni Negative

Nel lavoro, così come nella vita di tutti i giorni, la nostra attitudine influenza tutto ciò che ci circonda, andando anche ad incidere sui nostri obiettivi e sull’andamento delle nostre attività.

Approcciarsi  al lavoro con positività ed energia influenza rendimento e risultati molto più di quanto si possa pensare. La cura del tuo stato d’animo dovrebbe quindi essere importante almeno quanto ogni altro aspetto della nostra impresa, e forse anche di più.

Le emozioni si contagiano

La cosa peraltro non riguarda solo te, ma tutto il tuo team! Da leader, devi ricordare che il tuo stato d’animo ed il tuo comportamento saranno di esempio ed influenzeranno tutto il gruppo. Inoltre le emozioni sono contagiose: mantenere lontano ogni emozione negativa aiuterà a pulire l’ambiente di lavoro ed a creare un clima sereno, positivo e produttivo.

L’entusiasmo vende!

Le emozioni positive generano entusiasmo, e l’entusiasmo è c’ò che resta impresso nei clienti e li spinge a generare fiducia. Quando un cliente entra in un negozio o un ufficio dove si respira un clima collaborativo e sereno si troverà a suo agio e sarà portato a rimanervi, ad aprirsi e quindi a comprare.

Lavorare è meno stancante

Quando le emozioni sono positive e si genera un clima disteso e collaborativo il lavoro diventa meno stancante e la produttività aumenta. Insomma, non solo il beneficio sarà mentale, ma anche economico poiché inciderà sulla qualità del vostro lavoro e tenderà a creare una maggiore attrattiva da parte dei clienti.

…e poi è gratis!

(foto: MartaZ* | Flickr)

By |2016-12-09T18:29:40+00:006 Feb 2014|Leadership|0 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

Leave A Comment