3 Consigli dai Fondatori di WhatsApp

3 Consigli dai Fondatori di WhatsApp

Vorrei dare risalto e prendere spunto da una piccola nota lasciata da Brian Acton a Jan Koum (si parla dei due co-fondatori di WhatsApp) in cui Acton riassume sinteticamente 3 dei punti essenziali da non perdere mai di vista e che possono essere applicati ad ogni progetto o start-up.

Soprattutto nel mondo delle applicazioni e del web, molti sono portati a sfruttare ed a “sporcare” i propri prodotti per cercare quanto più possibile di renderli profittevoli andando però a perdere in serietà, trasparenza e design. Gli spazi pubblicitari, i giochini o i raggiri prendono quasi il sopravvento andando a sostituirsi quasi completamente alla fruibilità, all’eleganza ed alla semplicità che rendono un prodotto davvero gradevole.

Ecco quindi la memo che i co-fondatori si sono scritti per ricordarsi non uscire dai quei binari:

No Ads!
Niente pubblicità!

Gli Ads sono le odiosissime pubblicità che spuntano continuamente fuori in ogni angolo dello schermo di pc o smartphone. Sono così fastidiose che i produttori di alcune App prevedono una versione a pagamento la cui differenza è semplicemente la rimozione di questi banner.

WhatsApp ha preferito (e mi sento di ringraziare sentitamente) andare completamente contro corrente, pretendendo magari a volte un piccolo costo invece di sporcare la propria interfaccia e lasciando quindi pulito il programma di base.

No Games!
Niente giochini!

Stesso discorso vale per quegli ancor più odiosi giochini che si insinuano prepotentemente anche nell’utilizzo di una App o in un sito (pensate proprio a Facebook). Il Design dell’interfaccia di App, software e siti web è in alcuni casi più importante dei contenuti e deve sviluppato con molta cura.

E’ un po come pensare di progettare una poltrona con mille gadget (porta computer, porta bevande, poggia piedi ecc…) ma farla tremendamente scomoda. Il Design e l’impostazione grafica aiutano l’utente a sentirsi “comodo” nella navigazione e, come ogni cosa piacevole, lo invoglia a tornare nuovamente.

No Gimmicks!
Niente trucchi!

In breve, semplicità e trasparenza. Niente di più e niente di meno di ciò per cui l’App, il software o il sito sono stati pensati.

Cercare di sviare l’interesse dell’utente verso altro è pratica comune e purtroppo a volte anche funzionale. Prima o poi, però, l’utenza se ne accorge e perde quella fiducia che, vuoi o non vuoi, tende a riporre ciò che è abituata ad usare.

Ricorda quindi che, se vuoi pensare ad un lungo periodo e creare qualcosa che sia più di un semplice “magia-soldi” temporaneo, devi eliminare ads,  games e gimmicks!

(Fonte e Foto: Jim Goetz | Sequoia Capital Blog)

By |2014-03-07T16:23:37+00:007 marzo 2014|Marketing|0 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

Leave A Comment