Le 3 Chiavi di una Buona Espansione

Una delle cose che più ci piace fare in ReStore è l’impostazione di nuovi Brand in franchising. Ogni volta che ho partecipato ad un progetto simile, parlando con i clienti escono sempre fuori due o tre errori già nell’idea di fondo che derivano da un’errata considerazione del ruolo del franchisor e da un’ancor più errata idea sulla politica di espansione.

A meno che tu non sia il classico”squalo” che intende investe migliaia di euro nel marketing per aprire più punti possibile nel breve periodo, l’unica politica valida nel lungo termine si basa su 3 semplici punti chiave.

1. Espansione graduale

Chi decide di espandersi in franchising, lo fa generalmente perché vuole ampliare la propria impresa ed il proprio marchio lasciando investire altri imprenditori. E’ imperativo quindi non deludere le loro aspettative, soprattutto nel momento in cui decidono di investire nel tuo Brand. Partire con il piede giusto è già metà del successo e se la struttura che hai non è in grado di reggere la botta di troppe aperture contemporaneamente, potresti essere danneggiato proprio dalla tua stessa espansione. Niente fretta quindi.

2. Prima il prodotto, poi l’espansione

Se devi spendere in pubblicità, fallo prima di tutto per il tuo prodotto, concentrandoti solo secondariamente nell’espansione. Il tuo franchising gira intorno alla tua offerta, e se la promuovi sul mercato stai indirettamente promuovendo anche il tuo Brand. Se l’allestimento ed il Marchio sono fatti a dovere, chiunque si rivolgerà a te o ai tuoi affiliati per acquistare i tuoi prodotti capirà subito che si tratta di un franchising. Come si dice, due piccioni con una fava.

3. Gli affiliati sempre al primo posto

Ti è mai successo di entrare in un locale, guardarti intorno e chiedere al commesso: “Scusi, ma è un franchising?”. Bene, dalla semplice risposta dell’affiliato ti farai un giudizio immediato su quel Brand… e si sa, il primo giudizio è il più importante! Seguire i tuoi affiliati e curare i loro interessi significa avere dei punti in attivo e soddisfatti, fiducia che verrà trasmessa anche a tutti i loro clienti tra cui, sicuramente, usciranno altri futuri affiliati.

Cos’hanno in comune questi tre punti? Tutti e tre ti ricordano che l’espansione non è mai direttamente la cosa più importante. Espandersi è la conseguenza del successo di un prodotto, della soddisfazione dei clienti ma soprattutto dei tuoi affiliati. Il tuo franchising si basa su questi ultimi, ed è a loro che deve andare la tua prima attenzione, o tutto il network è destinato, prima o poi, a cadere.

(foto: practicalowl | Flickr)

By | 2016-12-09T18:29:39+00:00 24 marzo 2014|Franchising|0 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

Leave A Comment