4 Errori che Avrei Voluto Evitare nelle mie Start-Up

L’errore è una parte intrinseca di ogni Start-Up …altrimenti non sarebbe una Start-Up, no? Eppure, dopo averne avviata qualcuna, per mio conto e non solo, ho ormai ben chiari quei 4 errori più comuni che spesso vengono commessi e che, con un po di accuratezza, potrebbero essere evitati con un buon risparmio di tempo (e di denaro).

1. Eccesso d’entusiasmo

Quando si avvia un’attività, uno dei motori principali è l’entusiasmo. Senza di quello non si va proprio da nessuna parte! Eppure, un eccesso di entusiasmo ci porta a volte a fare degli errori piuttosto banali come far stampare un quantitativo improbabile di cartelline ad un costo altrettanto improbabile o rifinire il locale meglio di casa con un eccesso di spesa ed una enorme perdita di tempo.

Rimedio: Fai il giusto, usa il cervello e non spendere in cose inutili.

2. Fretta, fretta… fretta!

In base al tipo di attività che devi aprire, serve tempo per trovare la giusta location… E’ inutile quindi farsi andar bene la prima disponibile, senza cercare un po’ più a fondo. Inoltre, ogni mercato ha dei suoi tempi ben scanditi. Aprire nel giusto momento dell’anno potrà farti guadagnare bene sin dall’inizio, evitando l’utilizzo dei fondi destinati all’avviamento e rodando molto meglio l’intera macchina imprenditoriale.

Rimedio: Inizia in anticipo e prenditi il tempo necessario ad aprire (3 – 6 mesi in genere sono sufficienti).

3. Budget troppo risicato

Complice anche in questo caso l’entusiasmo, spesso ci si imbatte in una nuova avventura senza considerare realmente i costi che si andranno a sopportare. E’ buona norma quindi tenersi larghi nel il budget con almeno un 15% in più oltre a quello che abbiamo calcolato di spendere.

Rimedio: Prepara un Business Plan ben ponderato considerando un piccolo margine di imprevisti.

4. Perdere l’opportunità

Va bene approfondire il tutto, va bene prendersi il giusto tempo e va ancora meglio fare i conti prima di lanciarsi ma, ad un certo punto, lo si deve fare. Molti portano avanti tutte le procedure di apertura in maniera esemplare ma, giunti al dunque, si tirano indietro. E’ un inutile spreco di denaro e tempo avviarsi in un progetto senza avere chiara, dentro di sé, la volontà di raggiungere la meta.

Rimedio: A questo, purtroppo, non c’è rimedio… Quando arriva il momento e hai fatto tutto ciò che era in tuo potere per la buona riuscita del tuo business, semplicemente… buttati!

By |2016-05-19T11:48:41+00:0019 maggio 2016|Start-Up|0 Comments

About the Author:

Esperto in Start-Up, Branding, Creazione e Sviluppo di Franchising. Founder, CEO e Executive Director in ReStore, impresa dedita allo sviluppo di start-up e franchising.

Leave A Comment